Menu
Aperta fin dal primo giorno, la nuova attrazione di Gardaland ha tenuto a battesimo i suoi primi esploratori

Il parco di Prezzemolo ha riaperto il 19 marzo i propri battenti alle ore 10,00 per iniziare quella che nei programmi di Gardaland vuole essere una grande sstagione. A pochi minuti dall’apertura dei cancelli, sotto un tiepido sole primaverile, Mammut, il family rollercoaster più grande d’Italia – come recita lo slogan coniato dal parco – è stato aperto al pubblico.

Si tratta di una soft opening in quanto alcuni dettagli della scenografia sono ancora da perfezionare, ma le reazioni degli ospiti che hanno provato Mammut sono state molto positive perchè oltre alla spettacolarità dell’intera realizzazione, il percorso risulta molto fluido e gradevole.

Ad attendere i primi esploratori c’erano il nuovo A.D. di Gardaland Aldo Vigevani e alcuni membri del suo staff, curiosi sia di raccogliere le prime impressioni a caldo ma anche di provare l’attrazione stessa.

Il primo gruppo di passeggeri, tra cui due associati di Parksmania Club invitati per l’occasione a simboleggiare tutti gli appassionati dei parchi di divertimento italiani, è stato omaggiato di un “Attestato di Primo Esploratore”. Il documento è stato consegnato proprio dall’Amministratore Delegato, visibilmente soddisfatto per l’apertura a tempo di record di una novità con la “N” maiuscola, come orgogliosamente l’ha definita nel corso dell’incontro con i primi ospiti di Mammut.

Galleria fotografica