[Riflessioni] Parchi e crisi

Discussioni di carattere generale sul tema dei parchi di divertimento.
Avatar utente
Huntik
Messaggi: 3179
Iscritto il: 31 maggio 2012, 13:06

Re: [Riflessioni] Parchi e crisi

Messaggioda Huntik » 6 gennaio 2013, 20:49

Spero che il mio huntik non lo tocchino!!!! :twisted: certo che come si fa con le attrazioni?il castello di alfea?pianeta winx?huntik?bomborun? :roll:

babbano77
Messaggi: 78
Iscritto il: 18 settembre 2012, 11:50

Re: [Riflessioni] Parchi e crisi

Messaggioda babbano77 » 8 gennaio 2013, 2:32

Beh evidentemente vogliono che il cambio di nome sia graduale: del resto non sarebbe la prima volta che una cosa del genere accade!
Avete presente la compagnia telefonica "Vodafone"? Ebbene un tempo si chiamava "Omnitel", poi, quando fu acquisita dalla Vodafone appunto, divenne prima "Omnitel Vodafone", poi "Vodafone Omnitel" ed infine solo "Vodafone".
Immagino che per il parco il meccansimo sarà più o meno simile: hanno prima iniziato a chiamarlo semplicemente "Magicland" nelle pubblicità, poi, piano piano, faranno sparire sempre di più il marchio Rainbow (dai comunicati stampa, dai gadget, e così via) finchè un giorno, come per incanto, puff... e Rainbow non ci sarà più!


huntik ha scritto:Spero che il mio huntik non lo tocchino!!!! :twisted: certo che come si fa con le attrazioni?il castello di alfea?pianeta winx?huntik?bomborun? :roll:


Verranno rinominate rispettivamente così:

il castello incantato

il pianeta delle fatine

hunter

superbruco

:lol:

Avatar utente
Merina
Messaggi: 259
Iscritto il: 14 giugno 2012, 13:13

Re: [Riflessioni] Parchi e crisi

Messaggioda Merina » 9 gennaio 2013, 18:11

Danilo ha scritto:Fonti bresciane....
Non solo, il flop pesantissimo di "Gladiatori di Roma" (40mln spesi contro 4 incassati) e la stasi dei personaggi Rainbow potrebbe incidere sul futuro prossimo di Rainbow stessa, figurarsi del legame con Alfapark.


Peccato, che questo matrimonio sia già instradato verso la fine:
quante volte abbiamo sognato un parco italiano con una forte casa cinematografica alle spalle?
Io , tante , e forse ci credevo.

Comunque per il flop del cartone animato la colpa e tutta "della ex di Corona". O no?
MerinA

Avatar utente
peppe2994
Messaggi: 9319
Iscritto il: 17 maggio 2009, 10:52

Re: [Riflessioni] Parchi e crisi

Messaggioda peppe2994 » 9 gennaio 2013, 20:17

Merina ha scritto:Comunque per il flop del cartone animato la colpa e tutta "della ex di Corona". O no?


No, e faccio parte della categoria di persone che non apprezzano assolutamente la persona in questione.
Questa volta il personaggio ci stava tutto, e nel film tendeva meglio che dal trailer.
Comunque il problema è legato alla poca pubblicità che la Rainbow non si impegna a fare.
Ad esempio al posto di replicare dragon ball per la ventesima volta perchè non accordarsi per inserire un cartone Rainbow in modo da far conoscere il marchio a tutti facendogli dunque acquistare solidità ?
Ultima modifica di peppe2994 il 9 gennaio 2013, 22:08, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Marada78
Messaggi: 1668
Iscritto il: 27 giugno 2011, 7:07
Località: ROMA

Re: [Riflessioni] Parchi e crisi

Messaggioda Marada78 » 11 gennaio 2013, 5:32

Danilo ha scritto:Fonti bresciane....
Non solo, il flop pesantissimo di "Gladiatori di Roma" (40mln spesi contro 4 incassati)


E' ancora presto per parlare di flop visto che il film è diretto al mercato internazionale e per il momento è uscito solo in Italia (anche se proprio oggi 11/1 esce in Polonia). Magari fanno 50 mln solo in USA, magari no, comunque la rainbow deve il suo successo sopratutto al seguito che riceve all'estero... A fine Aprile (in USA esce in quel mese) potremo rivedere questi numeri in maniera più completa.
La magia è negli occhi di chi guarda. (Anonimo)

Danilo
Messaggi: 4693
Iscritto il: 26 aprile 2007, 16:12
Località: Crema

Re: [Riflessioni] Parchi e crisi

Messaggioda Danilo » 11 gennaio 2013, 11:14

Ma me lo auguro fortemente abbia successo all'estero, ma onestamente temo che se arrivano a recuperare metà della cifra spesa è molto.
Possiamo tornare a parlare di "Parchi e Crisi" e non fare di questo argomento uno spin-off delle discussioni su Magicland?
Indossa le cinture, rispetta i limiti, non guidare se bevi, non drogarti a prescindere e se vuoi provare forti emozioni scendi in pista e frequenta i parchi!!!!!

La vita godila, non sprecarla.......

Avatar utente
stelly25
Messaggi: 660
Iscritto il: 12 luglio 2010, 13:08
Località: Lecce

Re: [Riflessioni] Parchi e crisi

Messaggioda stelly25 » 13 gennaio 2013, 16:56

Crisi o non crisi...secondo me il settore "amusement" è sempre al top!


Torna a “Discussioni generali”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite